Non trovi i collegamenti per navigare in questo sito? Clicka qui


Interfaccia Animax: usa il PC col telecomando del televisore.

Guida Animax v 1.3 a cura di Paolo Sancono, 18 febbraio 2003


Scarica la versione aggiornata della guida da http://digilander.libero.it/interfaccia.animax/

Sul sito anche file di configurazione già pronti

Sommario

Stai visualizzando questo file in Word? Scegli Visualizza/Layout di lettura per leggerlo meglio.

Introduzione

Cos’è, a chi e a cosa serve Animax.

1. Hardware: Costruire l’interfaccia Animax

Viene spiegato dove reperire i componenti necessari e come fare le saldature necessarie, con un linguaggio semplicissimo e comprensibile anche da chi non ha mai costruito nulla del genere.

2. “Firmware”: Configurare WinLirc 0.6.4

WinLirc è il programma che interpreta i codici trasmessi alla porta seriale dall’interfaccia Animax. Ogni volta che viene premuto un tasto sul telecomando, WinLirc lo memorizza, vi invita ad assegnarne un nome ed è in grado di riconoscerlo successivamente. Quando riconosce un codice, ne invia il nome alle altre applicazioni in esecuzione che siano in ascolto.

3. Software: Configurare Girder 3.2.7b

Girder è un programma in grado di “impartire ordini” alle altre applicazioni, (tra cui Winamp, Windows Media Player, Zoom Player, ed una qualunque altra) tramite i suoi “comandi” e di “rispondere agli ordini ricevuti” (che lui chiama “eventi”) da una infinità di sorgenti diverse, tra cui anche il programma WinLirc.

4. Links e Conclusioni

Una sorta di bibliografia elettronica per chi vuole approfondire le conoscenze e un’offerta interessante per chi è pigro (e ricco ;-) ).


Prova a chiedermi la disponibilità. Se avrò tempo e voglia, mi offro, a titolo di amicizia di costruire e spedire l’interfaccia Animax già collaudata a chi non fosse in grado di costruirsela da solo o di trovare i componenti necessari. Contattami per email: paolo chiocciola ideegeniali punto it, così ci mettiamo d’accordo sulle modalità.

Per i più svogliati, assieme all’interfaccia posso anche spedire un telecomando e i file di configurazione già pronti (tanto per WinLirc, che per Girder) per poterlo usare direttamente con i più diffusi programmi multimediali, senza passare per nessuna delle fasi descritte in questa guida. Così, però, si perde tutto il divertimento! Per tutti gli altri, buona lettura!

Introduzione: Cos’è, a chi e a cosa serve Animax

Quante volte vi sarà capitato di voler alzare o abbassare il volume, oppure scorrere in avanti o indietro nel vostro DivX preferito? Oppure quante volte avete ascoltato musica con Winamp mentre eravate lontani dal PC? Sarebbe comodo poter controllare il computer dalla propria poltrona o letto anziché dover utilizzare la tastiera del PC. Servirebbe un telecomando per il PC. Un nuovo telecomando? No! Va benissimo uno che abbiamo già in casa, del video-registratore o del televisore, o di qualsiasi altra cosa.

Grazie alle istruzioni contenute in questa guida, potrai costruire Animax, una interfaccia ricevente a raggi infrarossi per il tuo PC. Questa interfaccia andrà collegata ad una porta seriale e sarà in grado, con un software apposito, di registrare i codici inviati da un qualunque telecomando ad infrarossi, in modo da riconoscerli in seguito e far eseguire al computer qualunque funzione.

Ad esempio è possibile controllare il volume di sistema, lanciare applicazioni, controllare programmi multimediali come Windows Media Player, Winamp, Zoom Player, BSPlayer e qualunque altro programma, grazie alle semplici istruzioni contenute in questa guida.

Guarda i tuoi film preferiti come non hai mai fatto! Evita di spendere più di 80 euro per una interfaccia irDA o una tastiera multimediale senza filo (che comunque non hanno una portata di più di due metri, mentre un telecomando arriva oltre 7 metri). Con meno di un quinto della cifra e queste istruzioni, spendendo meno che per acquistare un telecomando universale per TV, potrai costruirti da solo un sistema perfettamente funzionante e configurabile sulle tue esigenze

Disclaimer

Parte noiosa

Le foto presenti in questa guida, dove non diversamente indicato, sono state da me realizzate con la mia Webcam, oppure con il tasto “PrintScreen”. Non è consentito utilizzarle per nessuno scopo. Posseggo la proprietà intellettuale dei testi di questa guida, e di foto e disegni da me realizzati, nonché della guida come corpo unico.

Questa guida possiede un numero di versione, indicato all’inizio della guida stessa. Chi entra in possesso di questa guida deve controllare sul sito http://digilander.libero.it/interfaccia.animax/ l’eventuale presenza di versioni successive. La sezione disclaimer di ogni versione, annulla e sostituisce quella delle versioni precedenti.

La costruzione dell’interfaccia seguendo queste istruzioni, è consentita per uso personale, vietata per la ridistribuzione a qualunque titolo.

Questa guida è distribuibile, e la sua distribuzione è incoraggiata, tramite posta elettronica, o tramite siti web, o con altri mezzi, a patto che venga lasciata tutta intera, e nella distribuzione originale. E’ vietata la riproduzione parziale con ogni mezzo. E’ vietata la stampa, salvo che per uso strettamente personale. E’ vietato trasformarla in un altro formato elettronico ai fini della ridistribuzione. Tale permesso può essere accordato da me, l’autore, a patto che non si modifichino i contenuti: contattarmi per ottenere questo permesso.

I marchi citati in questo documento sono di proprietà dei legittimi proprietari.

Le videate dei programmi, qui riportate, sono di proprietà degli sviluppatori degli stessi. Sono qui riportate ai soli fini di questa guida, come consentito dalle licenze dei programmi stessi.

Non assumo nessuna responsabilità per danni, diretti o indiretti, che possono essere causati al proprio PC dal seguire le istruzioni riportate in questa guida. Chi monterà il circuito qui descritto lo farà a suo rischio e pericolo.

Parte interessante

Assicuro tuttavia che le procedure qui indicate, per me, hanno funzionato alla grande, e che ho costruito schede per diversi miei amici che non hanno riscontrato problemi. Ho condotto così test su Win98, WinMe, Win2000, WinXp, e il circuito funziona bene.

Paolo Sancono Indirizzo email: paolo chiocciola ideegeniali punto it.






Non trovi i collegamenti per navigare in questo sito? Clicka qui